Gamerwall

Gamerwall è una community nata per avvicinare gli studenti universitari al mondo e alla cultura del gaming. Abbiamo ideato la miglior esperienza di videogame a misura di studente, per far sì che chiunque possa divertirsi insieme a noi.

A tutti i gamers !

Gamerwall ha pensato a te con un torneo a tappe che ti accompagnerà per tutta la durata dell’anno accademico. Non dovrai trascurare lo studio, visto che sarà molto importante avere un buon rendimento per riuscire a raggiungere la vittoria! Ti aspettano premi importanti per la tua formazione!

Gamerwall

Scopri chi sono i ragazzi che hanno ideato Gamerwall

Emiliano Spinelli

È l’unico pro gamer del team, in passato è stato campione italiano per clan nella PES League. Non per niente è lui che si occupa dell’organizzazione e del regolamento degli eventi. Ha lo sguardo impassibile e l’inflessibilità teutonica adatta al suo ruolo di arbitro delle competizioni; se provate a corromperlo… non ci provate!

Gianpiero Miele

È lui ad aver proposto agli altri ragazzi l’idea di Gamerwall, quindi se qualcosa del progetto non vi convince, sapete con chi prendervela! Chiunque voi siate, se vi capita di incontrarlo la prima cosa che vi dirà è che la sua prima console è stata la Nintendo 8bit. Oggi per lui la console war non esiste: Sony? Microsoft? Nintendo? Ce le ha TUTTE.

Fabia Parodi

È l’unica della squadra a non avere un proprio gamertag, ma si diverte spesso a rubare il joypad al suo fidanzato. È l’organizzatrice del gruppo, che senza di lei sarebbe perso nello spazio-tempo come Altair in Assassin’s Creed.